about-introREVISIONE

Revisione auto - moto fino a 35 quintali

Tutte le autovetture e gli autoveicoli di massa complessiva a pieno carico non superiore a 3,5 tonnellate devono essere sottoposti a revisione entro 4 anni dalla data di prima immatricolazione e successivamente ogni due anni, cioè un anno sì e un anno no (articolo 80 del Codice della strada).

La prima revisione va eseguita entro il mese corrispondente a quello di rilascio della carta di circolazione; le revisioni successive vanno eseguite entro il mese corrispondente a quello in cui è stata effettuata la revisione precedente.

Revisione ciclomotori

Devono essere sottoposti alla revisione:

  • per la prima volta nel quarto anno successivo a quello di rilascio del certificato di circolazione o del certificato di idoneità tecnica, entro il mese di rilascio dello stesso certificato;
  • successivamente ogni due anni, entro il mese corrispondente a quello in cui è stata effettuata l'ultima revisione.
  • Revisione motocicli

    La prima deve essere effettuata nel quarto anno successivo alla data di immatricolazione, entro il mese di rilascio della Carta di circolazione, e successivamente ogni due anni, entro il mese corrispondente a quello in cui è stata effettuata l'ultima revisione.

    La prenotazione per una data successiva alla scadenza autorizza la circolazione solo per il giorno in cui si deve effettuare la revisione.

    La revisione comporta un controllo:

  • Dello stato della carrozzeria (presenza di ammaccature gravi, corrosioni, etc.) compresi paraurti, parabrezza, specchietti retrovisori e cinture di sicurezza
  • Dell’ impianto elettrico e il funzionamento del clacson e delle luci (anabbaglianti, abbaglianti, luci di posizione, di direzione, di arresto e della targa)
  • Del funzionamento dei tergicristalli e lo stato del sistema lavavetri
  • Della rumorosità e le emissioni inquinanti emesse dal tubo di scarico
  • Dell'efficienza del sistema frenante
  • Dello stato di sterzo, assi, sospensioni, ruote e pneumatici
  • Dell'identificazione del veicolo attraverso targa e numero di telaio
  • N.B.

    C'è l'obbligo di installare le cinture di sicurezza anteriori e posteriori per tutte le autovetture immatricolate dopo il 15 giugno 1976 (se sono presenti gli attacchi delle cinture, anche quando ricoperti da elementi interni della carrozzeria).

    ESITO DELLA REVISIONE:

    Al termine del controllo, viene rilasciata un'etichetta adesiva attestante l'esito della revisione.
    L'etichetta va applicata sulla carta di circolazione e può riportare una delle seguenti diciture:

  • "Revisione regolare", se il veicolo ha superato regolarmente la revisione
  • "Revisione ripetere", se il veicolo non ha superato la revisione e deve ripresentarsi al controllo dopo un mese (in questo periodo il veicolo può circolare solo se vengono riparate le anomalie riscontrate e si possiede relativo certificato rilasciato dall'officina)
  • Sanzioni

    Se si viene fermati con la revisione scaduta, è prevista una multa da 155 a 624 euro, che raddoppia se si è recidivi. Se si viene fermati in autostrada, oltre alla multa, c'è il fermo amministrativo del mezzo.
    Inoltre, il veicolo non revisionato non è coperto dall'assicurazione. In caso di incidente con danni a terzi, quindi, la compagnia assicuratrice si può rivalere sull'assicurato che deve pagare personalmente il risarcimento.